Gli infortuni sono spesso conseguenza di movimenti mal eseguiti: ma è mai possibile che, nello sport, ad influire sia anche la psicologia?

Il parere dell’esperto Jacopo Rocchi

Deriva da un’antica locuzione latina la frase: “Mens sana in corpore sano”. Secondo Giovenale, l’autore delle Satire in cui è contenuta, sono due i beni e valori a cui l’essere umano dovrebbe aspirare: la purezza dell’anima e della mente, e la salute del corpo.

Insomma, sono stati i Romani i primi a sottolineare l’interconnessione di queste due variabili che fanno di noi, noi.
Eppure oggi, nonostante le immense rivoluzioni e l’avanguardia del mondo che ci circonda, si pensa ancora che lo sport sia un lavoro di fisicità. Così facendo, si riduce l’aspetto psicologico a un plus, non necessario alla buona performance sportiva. Gli esperti invece sostengono, oggi più che mai, che questo non solo sia un errore di giudizio, ma anche un limite nei confronti della stessa prestazione.
È infatti dimostrato che lo svolgimento di uno sport possa ottenere risultati peggiori, o essere addirittura sottoposto a rischio infortuni, nel caso in cui alla preparazione fisica non venga associato un approccio di psicologia.

L’esperto in recupero infortunati e sviluppo di nuovi approcci riabilitativi Jacopo Rocchi ci fornisce il suo parere professionale riguardo l’allenamento psicologico nel mondo dello sport, e più precisamente, l’impatto che causa negli infortuni sportivi, sia di grandi che di piccini.
Gli infortuni nello sport sono all’ordine del giorno, ma la psicologia no: ecco su cosa dobbiamo lavorare.

Riguarda la diretta dell’esperto e iscriviti al nostro canale Youtube:

Se non vuoi perdere le dirette dei prossimi video, iscriviti sulla nostra pagina dedicata.

Perché conviene seguire le dirette?

  • Ti invieremo le slide trasmesse durante lo streaming, uno straordinario contenuto formativo di enorme valore;
  • Potrai interagire direttamente con il professionista ed il nostro team;
  • Riceverai dei particolari sconti relativi ai nostri servizi della piattaforma;