Sciare il Lombardia significa conoscere le lcoalità top d’Italia, lo sapevate?
Quando si pensa alle mete sciistiche ideali, non si può che andare con la mente alle vette maestose delle Dolomiti del trentino, o agli strapiombi valdostani: il Monta Bianco, il Monte Rosa, il Gran Paradiso…
Il bello dello stivale, tuttavia, è proprio la possibilità di aprirsi nuove piste – per restare in tema – anche in località meno popolari ma ugualmente adrenaliniche e con comprensori sciistici tra i migliori d’Italia.

La Lombardia, a tal proposito, è una regione molto affascinante. A pochi chilometri dalle grandi province lombarde infatti, è possibile scoprire un mondo incantato fatto di oltre 110 cime e 70 stazioni sciistiche. Inoltre, la regione tende a mantenere prezzi più concorrenziali, è la meta ideale per le famiglie – oltre che per gli appassionati che desiderano evadere nel weekend – e vanta panorami pazzeschi e distese bianche a perdita d’occhio.

La scelta, come detto, è più ampia del previsto; perciò, ci è sembrato doveroso dedicare uno spazio speciale alle quattro mete che preferiamo e che riteniamo possano essere la migliore scelta in ambito sciistico.

1. livigno

Come c’era da aspettarsi, Livigno è la meta top degli sciatori lombardi. Sciare in Lombardia significa avere un’ampia gamma di località tra cui scegliere: Livigno è al primo posto. Il comprensorio sciistico di Livigno si trova in Alta Valtellina, e consta di oltre 115km di piste, sia per lo Sci che per lo Snowboard.
Una delle caratteristiche che rendono Livigno un paradiso per appassioanti degli sport invernali è proprio la possibilità che offre ai suoi sciatori di praticare un’ampia gamma di sporet invernali.

Prenotate la vostra settimana bianca a Livigno se siete curiosi di scoprire il mondo del freestyle, se vi interessano gli snowpark, e se l’adrenalina e il divertimento sono in cima alla liste dei vostri desideri montanari. Inoltre, Livigno offre la possibilità di praticare il Biathlon, particolare disciplina – anche olimpica – che mischia lo sci con il tiro a segno.

Il clima molto rigido della località permette alla neve di rimanere in ottime condizioni fino a stagione inoltrata: si arriva infatti fino ai 2900mt di quota, e lassù il freddo si fa sentire. Gli sciatori tuttavia, non temono le basse temperature, in quanto le cabinovie e le seggiovie sono dotate di sistemi chiusi che impediscono al freddo di congelare gli ambienti, e una volta sù, l’adrenalina e lo spasso riempiono le piste fino a non far sentire il freddo.

Livigno è una piccola valle, e le piste si espandono sui suoi due versanti: ci sono ben 12 piste nere! Se non siete sciatori, non preoccupatevi: Livigno è davvero per tutti. Offre un’ampia possibilità di percorsi segnati per ciaspolate, fat bike – le biciclette ideali per la neve – e un centro molto ambito per lo shopping.

Insomma, che sia per accompagnare chi scia, per imparare a sciare, o per lanciarsi sul bianco dei suoi pendii, Livigno è come Parigi: una buona idea, sempre.

2. Bormio

Come mettere d’accordo esperti e principianti? La risposta è una: Bormio! Tra le località per sciare in lombardia, Bormio è senz’altro da citare.
Situata in Alta Valtellina, circondata dal meraviglioso Passo Stelvio, Bormio è la meta ideale – e comoda – per chi desidera allontanarsi dal caos cittadino e vivere un’esperienza di divertimento e relax, allo stesso tempo! N

Considerata tra la Top 10 delle località sciistiche per famiglie in Europa – parola degli utenti! – Bormio rappresenta una meta nel mezzo, ideale cioè per tutti i livelli.
Le sue piste sono 20 e gli impianti sciistici sono addirittura 16, per un totale di 50km di puro divertimento.

Per i più esperti, Bormio offre piste agonistiche e un dislivello incredibile: arriva a toccare i 3000mt di altezza. Bormio è una delle mete ad alta quota con maggiore dislivello. Annovera tra i propri cavalli di battaglia anche le piste freeride, caratteristica di enorme appeal per gli amanti delle discese adrenaliniche.

Per le famiglie invece, Bormio è una meta smart sotto vari punti di vista. Ricca di istruttori preparati ad accogliere sia bambini che principianti, Bormio dispone di un parco giochi sulla neve adatto ai più piccoli, con un occhio di riguardo sui genitori. E come?

Ci siamo tenuti in fondo la ciliegina sulla torta: Bormio infatti, oltre ad essere un’ambita meta sciistica per le proprie piste lunghe e ideali per le gare, è anche sede importantissima per il Wellness e il Relax ad alta quota.

Bormio rappresenta un’importante meta termale, con ben tre centri termali che fanno da contorno agli impianti sciistici e che risultano ideali per tutti i turisti che desiderano affiancare alla prativa sportiva un più che meritato momento di relax. Con la sua fama a livello internazionale, Bormio è per noi una chicca tutta da scoprire.

3. ponte di legno

Siamo sui confini delle due regioni mastodontiche per quanto riguarda lo sci: Ponte di Legno si trova infatti esattamente tra Lombardia e Trentino, ma geograficamente è collocata in provincia di Brescia. La località della lombardia, tuttavia, è ideale per sciare sia in famiglia che con amici.
La sua più bella ed originale caratteristica è il fatto di essere collegata nel bel mezzo di due parchi naturali: il Nazionale dello Stelvio e il regionale dell’Adamello.

Per questo motivo, dire che Ponte di Legno sia una meta esclusiva degli sciatori sarebbe limitarne l’ampia gamma di possibilità. Ponte di Legno è infatti meta ambita anche per escursionisti e turisti amanti dei panorami mozzafiato che si godono da lassù.

Ma non pensate che lo sci non sia una priorità: con le sue piste lunghe oltre 100km, addirittura Ponte di Legno ospita una delle più lunghe d’Europa! Quasi 11km di pista che collegano la cima dei 3000mt fino al bellissimo paese di Ponte di Legno.

Altra meta che abbraccia sia famiglie che esperti, Ponte di Legno presenta una vasta possibilità di scelta.
Per i bambini, il Leolandia Fantaski rappresenta il divertimento più alto che si possa trovare: un vero e proprio parco giochi immerso nella neve, che aiuta i bambini a scoprire il mondo dellos ci da un punto di vista nuovo e mai visto prima.

Per gli esperti ricordiamo che le piste di Ponte di Legno sono tante e le rosse e le nere non mancano, anzi! Essendo immerse nella natura, le piste più difficili sono anche le meno battute dal sole, e dunque, le meno soggette a scioglimento. Qui la neve rimane immacolata fino a primavera inoltrata, incredibile vero?

Da Ponte di Legno si arriva a Temù, che con piste ampie e panorami mozzafiato offre un comprensorio che abbraccia i desideri di tutti. Una delle località migliori per sciare in Lombardia, anche Temù si affaccia sullo stesso comprensorio di Ponte di Legno.

Una località unica e non ancora sfruttata al suo massimo: scegliere Ponte di Legno significa mettere la firma su una settimana bianca indimenticabile.

4. madesimo

Ultima ma non per specialità, Madesimo, situata nella Valchiavenna, è la nostra quarta scelta. Attenzione, la Lombardia è grande e le località ideali per sciare non si fermano qui. Abbiamo deciso di dedicare il nostro ultimo spazio a Madesimo. Questo è infatti uno di quei luoghi ancora incantati e che paiono inscalfibili dal tempo che passa e cambia le cose. Per noi Madesimo valeva un capitolo a parte.

La stazione sciistica di Madesimo, in provincia di Sondrio, si trova a circa 1500mt di altitudine, e arriva anch’essa a toccare i 3000mt. Il paese si trova molto vicino alla Svizzera, e rappresenta una meta perfetta per coloro che vogliono abbracciare i paesaggi alpini. Con percorsi di neve fresca e ampie piste da sci, il divertimento per tutti è assicurato!

Una netta importanza viene qui data agli sciatori che amano il fondo. La Val di Lei offre infatti anche numerose piste da sci di fondo, che attraversano boschi ricchi di abeti e larici. Il paesaggio, l’avrete capito, è quasi selvatico e risulta immacolato. Per questo gli amanti dello Sci di Fondo trovano in Madesimo e nella sua valle la destinazione ideale per il loro sport preferito.

Se siete amanti dei fuoripista, non potete perdervi uno dei più famosi d’Italia. Madesimo ospita infatti il “Canalone”, un fuoripista magico che collega due dei punti più interessanti di tutta la valle e una discesa fresca lunga ben 3km.

Per coloro che non amano lo sci, Madesimo si è attrezzata ormai da anni per offrire valide alternative: pattinaggio sul ghiaccio, ciaspole, motoslitte e tanto altro. Madesimo è la scelta ideale per un weekend fuoriporta e panorami innevati fiabeschi, provare per credere!

LEGGI ANCHE: https://blog.lessonboom.com/skipass-gratuito-e-lezioni-di-sci-scontate-per-gli-under-16-della-lombardia/

FONTI:

Skipass Livigno: Impianti, tariffe, acquisto skipass online – Skipass Livigno
Livigno | Dove Sciare
Piste sci e impianti a Bormio | Bormioski.eu
Bormio | Dove Sciare
Ponte di Legno Tonale Sci: Info utili per sciare nel Comprensorio
Pontedilegno-Tonale | Località sciistica e alpina tutto l’anno (pontedilegnotonale.com)
Cartina Madesimo – Mappa piste sci Madesimo | Dove Sciare
Madesimo e Val di Lei: opinioni su piste,, impianti da sci, rifugi e meteo (skimania.it)